I benefici dell’allenamento Krav Maga per le donne

Post sul blog di Anna Active

Il titolo di questo articolo, “I benefici dell’allenamento Krav Maga per le donne”, è la domanda che solitamente viene posta alla maggior parte degli istruttori di Krav Maga quando una donna vuole prendere parte all’allenamento. Ok, questa potrebbe essere una dichiarazione radicale, tuttavia il mio punto è questo: credo che, in quanto donne, il nostro atteggiamento nei confronti della nostra sicurezza personale e del nostro benessere sia troppo reattivo. Immaginiamo lo scenario peggiore e poi cerchiamo una soluzione ‘in caso succede’.

Lasciatemi spiegare.

LA VIOLENZA PRENDE MOLTE FORME

I media ci mostrano quotidianamente situazioni orribili riguardo alla violenza contro le donne. La violenza può assumere molte forme: situazioni di stalking, rapine in strada, ex fidanzati / mariti gelosi o violenza domestica che coinvolge persone a noi care. Resta il fatto che, a causa dei media e della nostra convinzione incorporata, noi, come donne, siamo il sesso più debole, e non siamo così “forti” come gli uomini che spesso hanno la soluzione migliore ai problemi più orribili che succedono a noi donne. Quella mentalità, di per sé, è reattiva e troppo restrittiva e non ti dà una possibilità di combattere!

Ok, quindi prima che io ti sconvolga, lasciami spiegare: il modo in cui pensiamo alla nostra sicurezza personale spesso influenza il nostro comportamento. Se vediamo nei media che qualcosa è successo, o se in virtù di dove vai, di ciò che fai e di chi ti associ, la possibilità di uno scontro violento aumenta, allora, ancora una volta, cerchiamo una soluzione estrema. È per questo che ci chiediamo e chiediamo ai nostri istruttori di Krav Maga: “Cosa faccio se un uomo mi afferra per …”?

CAMBIARE LA VITA

Naturalmente il Krav Maga ti insegnerà le soluzioni tecniche per i problemi estremi, tuttavia la tua capacità di risposta, l’utilizzo delle tecniche dipenderà molto da una serie di fattori variabili che non puoi controllare come:

  • In quanto tempo sei stato in grado di reagire;
  • La tua corporatura e la forza dell’aggressore;
  • Il tuo stato emotivo e la capacità di gestire la situazione pre e post fight;
  • L’ambiente in cui ti trovi e molti altri.

RITORNO ALL’INIZIO

Se seguiamo il principio del Krav Maga, che è quella di evitare, della prevenzione e della dissuasione nelle situazioni difficili, dobbiamo rendere il nostro “radar” più efficace per essere in grado di notare quando le cose non sono “giuste” e agire immediatamente per metterci in un posto più sicuro, essere in grado di chiedere aiuto, essere in grado di attrezzarci con oggetti di uso quotidiano che potrebbero aiutare nella nostra autodifesa. È questa mentalità e questo processo di pensiero che ci dà quella “possibilità di combattere” contro gli uomini più forti, non la soluzione magica per il problema estremo. Naturalmente imparerai queste tecniche, ma non limitiamoci ad avere queste tecniche nella tua cassetta degli attrezzi/ borsetta.

CONSAPEVOLEZZA

Avere consapevolezza della propria sicurezza personale deve essere un’abitudine, sapere dove sei, con chi sei e quali pericoli possono essere presenti è un processo di pensiero quotidiano, ma per favore non confondere questo con la paranoia! Il rischio dello scontro quando sei a casa, dietro una porta chiusa a chiave con la tua famiglia e gli amici nel tuo sicuro quartiere è sensibilmente ridotto rispetto a quello di essere fuori a tarda notte in una festa circondata da estranei. Il problema è che, come donne, spesso viviamo troppo compiaciuti e non cambiamo il nostro stato di consapevolezza quando cambiamo il nostro ambiente o la compagnia.

Se non sei mai stata attaccata, non ti sei mai trovata in una situazione di conflitto è perché ti prendi cura della tua sicurezza personale, perché sei consapevole delle scelte e delle decisioni che prendi o, semplicemente, non ti è mai capitato per eventi fortuiti? Risposta: potresti non saperlo mai!

UN APPROCCIO EQUILIBRATO

Nel nostro pazzo mondo moderno, i nostri ambienti e le minacce che affrontiamo stanno cambiando ogni giorno e con ciò anche il nostro atteggiamento verso la comprensione delle potenziali minacce e rischi deve cambiare. Quindi, una volta cambiato il nostro atteggiamento, dobbiamo cambiare il nostro comportamento per adattarlo ai diversi ambienti e sviluppare le nostre capacità per dissuadere una situazione di conflitto ma, se si verifica, dobbiamo avere la capacità per affrontarlo, per ridurre l’impatto nel miglior modo possibile. Qui entra in gioco il Krav Maga.

 

LE SITUAZIONI COMPLESSE RICHIEDONO SPESSO SOLUZIONI SEMPLICI

La maggior parte delle arti marziali o dei sistemi di autodifesa sono sia complicati che reattivi. C’è poca formazione sulla consapevolezza della sicurezza personale, le tecniche sono spesso complicate e si basano sulla forza o sono prelevate dai sistemi sportivi. Tutto questo pone un ‘intera serie di problemi.

Ecco perché scegliere il Krav Maga. Innanzi tutto, ti insegna a non essere in una situazione pericolosa. In secondo luogo, ti insegna ad avere fiducia in te stessa ed essere in grado di prendere decisioni rapide in situazioni che variano rapidamente: per questo, le soluzioni devono essere semplici! Tutto ciò che apprendi è basato sulla tua risposta istintiva ed è quindi un adattamento dei riflessi che già possiedi che rende l’avanzamento del tuo apprendimento piuttosto veloce (purché tu frequenta le lezioni, naturalmente ).

Infine, la cosa che mi piace del Krav Maga è che apprezza il mondo moderno, lo stress che la vita apporta, il fatto che le situazioni di confronto possono accadere quando meno te lo aspetti. L’allenamento del Krav Maga promuove il cambiamento comportamentale dandoti delle opzioni quando affronti un problema che ti sorprende e che evolve.

QUAL È IL MESSAGGIO?

Tratta la tua consapevolezza sulla sicurezza personale come capacità di vita, come qualcosa che deve essere gestito, qualcosa che ha bisogno di nutrimento e di concentrazione di volta in volta. Evita di essere quella donna nei notiziari, sii un modello di ruolo forte e sicuro per gli altri. Dimostra che molte situazioni possono essere prevenute, che le soluzioni tecniche possono funzionare. Eppure essere in una situazione in cui devi rimuovere le mani di qualcuno dalla tua gola o fermarti mentre sei trascinata in una macchina significa che c’era tutta una parte della storia che ti ha portato in quella situazione. Cosa ti sei persa, perché non sei stata capace di prevenire ?

 

AZIONE “BEATS REACTION”

Comprendi che l’azione preventiva salva la vita, che non esserci è il migliore consiglio sulla sicurezza, ma spesso non è possibile. Quindi, essere in grado di prendere decisioni rapide, colpire forte, colpire prima e correre veloce sono le soluzioni più semplici, ma più sicure. Poi, quando tutto il resto fallisce o semplicemente lasci cadere la guardia, allora entrano in gioco le altre tecniche.

Da quando ho imparato il Krav Maga e ho avuto la fortuna di insegnare il sistema, credo fermamente che le donne siano in grado di ridurre le possibilità di diventare vittime attraverso buone decisioni, carattere forte, crescita di fiducia. Imparare il Krav Maga come una abilità nella vita aumenterà la tua forma fisica, ti procurerà il corpo che sogni (insieme al buon cibo, ragazze!) E, soprattutto, ti creerà una nuova cerchia di amici che saranno lì per tutta la vita.

Certo, spero che tu non abbia mai bisogno di usare le abilità che Krav Maga ti insegna. Quindi ti starai chiedendo perché imparare qualcosa di cui non avrai mai bisogno?

Finirò con questa risposta. Impara come affrontare i potenziali problemi nel caso in cui si verifichi, non vivere in un mondo in cui si crede “non succederà mai”. Fai tutto il possibile per prepararti e goderti il ​​processo lungo la strada!

Pensala in questo modo. La prevenzione e la preparazione sono la chiave. I tubi della tua cucina potrebbero avere una perdita, puoi provare a risolvere la perdita da solo e sperare che funzioni. Oppure, puoi pagare l’idraulico 50 dollari per risolverlo con una soluzione semplice ed efficace. L’altra alternativa è non fare nulla, e poi chiamare l’idraulico quando la pipa scoppia e pagarlo 2000 dollari!

Nonostante tutto, speriamo solo che l’idraulico sia carino!

 

Spero di incontrarvi presto
Anna Active

 

Anna Active (Surowiec) ha insegnato il Krav Maga per oltre 10 anni. Ha completato il GIC nel 2010 nel Regno Unito e da allora condivide la sua passione per il sistema. Oltre ad essere un istruttore, è una studentessa dedicata, che cerca costantemente di migliorarsi. Ha completato il corso Krav Maga Military Instructors (MIC), vari corsi di tiro e fitness. La sua passione sta nel permettere alle donne di diventare più sicure, più in forma e più sicure. Gestisce regolarmente seminari sull’M-power, basati sul Krav Maga ma adattati specificatamente per le donne.

Per saperne di più su Anna, segui il link http://www.activekravmaga.co.uk/the-instructor/